Una gestione razionale dell’irrigazione è una condizione essenziale per migliorare gli standard di qualità e quantità delle aziende vitivinicole.

Per valutare l’efficacia della nostra gestione idrica abbiamo svolto uno studio nel periodo febbraio 2009 - ottobre 2010.

Gli strumenti che abbiamo utilizzato sono:

• una stazione meteorologica convenzionale per l’acquisizione dei principali dati meteorologici e per la stima dell’evapotraspirazione delle colture;

• una stazione micro-meteorologica Eddy Covariance per la misura dei flussi di vapore acqueo e anidride carbonica, con abbinati sensori per la misura dell’energia disponibile al suolo.

• tre stazioni di monitoraggio del contenuto idrico nel suolo a diverse profondità. Ogni stazione, autonoma dal punto di vista energetico, è dotata di un sistema di trasmissione dati via web tramite protocollo GPRS.

Grazie ai dati acquisiti, abbiamo valutato un risparmio idrico del 30% con la stessa efficacia dell’irrigazione.